vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (2022)

26 Dicembre 2017

La vasectomia comporta la legatura e la sezione dei dotti deferenti, i canali deputati a veicolare gli spermatozoi prodotti nei testicoli. Rappresenta ad oggi il metodo anticoncezionale più efficace nel maschio. Si realizza con un piccolo intervento chirurgico ambulatoriale della durata di pochi minuti, eseguito in anestesia locale. Si tratta di una soluzione sicura ed estremamente efficace che va considerata sostanzialmente irreversibile.

Anatomia delle vie spermatiche e composizione dello sperma:

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (1)

Gli spermatozoi vengono prodotti all’interno dei tubuli seminiferi, microscopici canali presenti nei testicoli. Dai tubuli seminiferi gli spermatozoi passano in altri canali presenti negli epididimi, strutture anatomiche situate in stretto contatto con i testicoli. I canali epididimari confluiscono in unico canale del diametro di circa 2-3 millimetri, il canale deferente (o dotto deferente). Questi dotti sono lunghi circa 30 centimetri e permettono di trasportare gli spermatozoi dallo scroto fino alla prostata, dove raggiungono l’uretra. Durante l’eiaculazione, l’uretra permette di veicolare lo sperma attraverso il pene fino al meato uretrale esterno.

Gli spermatozoi rappresentano una minima quantità dello sperma, inferiore al 5%. Il resto è rappresentato dal liquido seminale, un insieme di proteine, zuccheri e minerali in larga parte prodotto dalla prostata e dalle vescichette seminali che risulta fondamentale per la nutrizione e il sostentamento degli spermatozoi stessi.

Intervento di vasectomia: la tecnica tradizionale

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (2)

La vasectomia tradizionale comporta due piccole incisioni cutanee eseguite alla radice dello scroto sotto anestesia locale. I canali deferenti vengono identificati, legati e sezionati. Per aumentare l’efficacia della procedura, può anche essere asportata una porzione di circa un centimetro dei canali deferenti stessi e le loro estremità possono essere cauterizzate (diatermocoagulate). L’intervento si conclude con l’apposizione di alcuni punti di sutura in materiale riassorbibile sulla cute scrotale. Si tratta di una procedura a basso rischio di complicanze. Gli effetti collaterali sono minimi e di modesta entità: in alcuni casi può verificarsi un minimo gonfiore o un lieve ematoma.

(Video) Spray Foam Insulation — The Ugly Truth?

La vasectomia senza bisturi ("no-scalpel vasectomy")

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (3)

Attualmente la vasectomia tradizionale è stata quasi completamente abbandonata a favore della tecnica senza bisturi, messa a punto da un chirurgo cinese negli anni settanta.Questa variante prevede l’utilizzo di particolari pinze in grado avvicinare i canali deferenti alla cute scrotale; si usa poi un secondo strumento particolarmente “appuntito” per praticare una piccolissima apertura sulla cute ed isolare i canali deferenti dalle strutture anatomiche che li circondano. La procedura si conclude come nella tecnica tradizionale con la legatura e sezione dei canali stessi. Questo intervento può essere eseguito anche realizzando un’unica incisione della cute al centro dello scroto.

La vasectomia senza bisturi risulta più veloce, meno traumatica e fastidiosa (l’incisione cutanea è veramente piccola e in alcuni casi non prevede l’utilizzo di punti di sutura) e comporta rischi di complicanze ulteriormente ridotti. Il paziente può tornare al domicilio subito dopo l’intervento e può riprendere le attività quotidiane praticamente in tempo reale. Per l’attività sessuale, i lavori più pesanti e la pratica di sport conviene aspettare qualche giorno. E’ possibile che alle prime eiaculazioni dopo l’intervento sia presente sangue nel liquido seminale.

La sterilizzazione avviene immediatamente dopo l’intervento ?

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (4)

No. In generale sono necessarie 20 eiaculazioni (o circa 2 mesi) per ottenere l’assenza di spermatozoi nel liquido seminale. Questo perché al momento della vasectomia una certa quantità di spermatozoi si trova nelle vie spermatiche a valle della sede dell’interruzione dei canali deferenti. Per sicurezza, prima di abbandonare altri metodi anticoncezionali, è conveniente eseguire uno spermiogramma - l’esame al microscopio in grado di dimostrare l’assenza di spermatozoi nel liquido seminale.

Come cambia la sessualità del maschio dopo la vasectomia ?

Assolutamente in nulla. I testicoli continuano infatti a funzionare nello stesso identico modo di prima, sia per quanto riguarda la sintesi degli ormoni sessuali maschili (il testosterone principalmente), sia per la produzione degli spermatozoi. L’unica differenza sta nel fatto che gli spermatozoi possono procedere solamente per alcuni centimetri nelle vie spermatiche (e qui avviene poi la loro degenerazione), senza poter raggiungere la prostata e l’uretra.

(Video) I 3 peggiori problemi del REGIME FORFETTARIO

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (5)

Il liquido seminale che viene emesso durante l’eiaculazione dai soggetti vasectomizzati è indistinguibile: risulta infatti praticamente invariato nella quantità, nel colore e nelle altre caratteristiche organolettiche, dato che per oltre il 95% viene prodotto dalla prostata e dalle vescichette seminali. Le differenze risiedono solamente nell’assenza degli spermatozoi, che può essere riconosciuta solo dall’esame al microscopio. Anche la sensazione che si prova durante l’eiaculazione (ovvero l’orgasmo) non subisce alcuna modificazione.

Altri aspetti della sessualità come il desiderio sessuale e l’erezione risultano immodificati, in quanto dipendenti principalmente dalla produzione ormonale testicolare.

In passato era stato ipotizzato che la vasectomia potesse determinare un rischio aumentato di sviluppare successivamente malattie tumorali ai testicoli e alla prostata e problemi di natura cardiaca. Oggi è stato dimostrato che non esiste alcun legame scientifico tra l’intervento di vasectomia e queste patologie.

La vasectomia è una procedura reversibile ?

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (6)

La risposta è sì, ma solo in teoria. Esiste infatti una procedura inversa alla vasectomia che prevede di “ricongiungere” le due estremità dei canali deferenti sezionate precedentemente. Questo intervento (che prende il nome di vaso-vasostomia) è in realtà molto complesso date le esigue dimensioni delle strutture coinvolte e la ricanalizzazione avviene con successo solo in una minoranza di casi. Per questi motivi la vasectomia deve essere considerata in pratica una metodica irreversibile e definitiva. Deve pertanto essere riservata solo a soggetti estremamente convinti, tipicamente maschi adulti che hanno già avuto figli.

(Video) La Ricerca Clinica italiana nel XXI secolo (POMERIGGIO)

In generale – nell’ottica di eventuali ripensamenti - è sempre meglio che queste persone – prima della vasectomia – effettuino un deposito alla banca del seme. In casi estremi è sempre comunque possibile eseguire un prelievo degli spermatozoi direttamente dai testicoli o dagli epididimi (con le tecniche di TESE, PESA o microTESE) da destinare poi a procedure di fecondazione assistita.

E’ una pratica legale ?

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (7)

Ovviamente sì (anche perché in caso contrario non ne parleremmo in questo sito). Nonostante sia relativamente facile incontrare e parlare con medici (anche urologi!) che sostengono il contrario, la vasectomia è una procedura completamente legale. Lo è ormai da alcuni decenni, in particolare dalla promulgazione della Legge 194 del 1978.

Vantaggi della vasectomia rispetto ad altri metodi anticoncezionali:

In Italia la contraccezione non basata su metodi di barriera è quasi esclusivamente a carico della donna. I metodi impiegati sono:

  • Terapia ormonale per via orale (la “pillola anticoncezionale”)
  • Dispositivi intrauterini (“IUD” o "spirale" contraccettiva)
  • Interventi di legature delle tube

I primi due hanno il grosso vantaggio di essere reversibili ma comportano rischi non trascurabili per la donna, anche se spesso sottovalutati. La terapia ormonale determina inevitabilmente alterazioni nella produzione degli ormoni sessuali femminili con svariate conseguenze sul peso corporeo, sul tono dell’umore, su alcuni aspetti della sessualità e sul rischio di incidenza di problemi circolatori e in alcuni casi anche tumorali. I dispositivi intrauterini possono essere causa di problemi infettivi e infiammatori pelvici e devono essere ciclicamente sostituiti circa ogni 3 anni. La legatura delle tube è una soluzione irreversibile che si realizza con un intervento chirurgico decisamente più invasivo e meno semplice rispetto alla vasectomia.

(Video) Nucleare: rischio o opportunità? | Silvia Kuna Ballero | #CPDE

In sostanza tutti i metodi anticoncezionali femminili comportano costanti disagi e/o rischi per la salute della donna e – tranne per la legatura delle tube - costi periodici. Nelle coppie che hanno deciso in modo definitivo di non avere più figli la vasectomia dovrebbe essere considerata come una possibile soluzione anticoncezionale dato che è sicura, estremamente efficace, di facile esecuzione e priva di effetti collaterali sulla sfera ormonale e sulla sessualità di chi la subisce. L’uomo che sceglie di sottoporsi a vasectomia dimostra la maturità di assumersi questa responsabilità (invece che delegarla) e il rispetto per la salute della partner.

Per tutti questi motivi l’intervento di vasectomia è estremamente diffuso nel mondo, raggiungendo le massime percentuali di utilizzo nei paesi anglosassoni: negli Stati Uniti ogni anno 500'000 soggetti maschi si sottopongono a vasectomia. Il fatto che in Italia sia ancora relativamente poco praticata - gli uomini italiani sono tra gli ultimi in Europa a sottoporsi all’intervento - va ricercato essenzialmente in motivi culturali.

La vasectomia protegge dalle malattia a trasmissione sessuale ?

vantaggi, rischi, costi e reversibilità. (8)

Ovviamente no. Solo i metodi anticoncezionali di barriera (come il preservativo) hanno un ruolo protettivo su questo tipo di malattie. La vasectomia, al pari della terapia ormonale assunta per via orale, dell’uso di dispositivi intrauterini e della legatura delle tube non riduce il rischio di contagio in caso di partner affetti da malattie trasmissibili per via sessuale (come HIV, epatite C e B, sifilide, gonorrea, clamidia, ecc).

I costi della vasectomia:

Eseguita in strutture private ha un costo che può variare dai 1000 ai 2000 euro. Le differenze sono dovute al tipo di struttura e alla presenza o meno di un’assistenza anestesiologica. La vasectomia contraccettiva – non essendo una procedura terapeutica per una malattia – non può essere eseguita negli ospedali pubblici e non viene rimborsata dal Sistema Sanitario Nazionale. Si può invece eseguire l’intervento di vasectomia “terapeutica” in presenza di rari casi di pazienti con problemi infiammatori genitali (come epididimiti croniche/recidivanti).

(Video) E' meglio rimanere separati o divorziare?

Messaggio conclusivo:

La vasectomia è una procedura chirurgica ambulatoriale eseguibile in anestesia locale che porta alla sterilizzazione del maschio tramite la legatura e la sezione dei canali deferenti, le strutture anatomiche deputate al trasporto degli spermatozoi prodotti nei testicoli. E’ una pratica assolutamente legale, sicura, veloce, efficace, duratura, senza particolari rischi operatori e senza alcuna conseguenza sulla vita sessuale di chi la subisce. Il desiderio sessuale, l’erezione, l’orgasmo e l’eiaculazione risultano infatti assolutamente non modificati.

Altri articoli:

In questa sezione trovi altri articoli che potrebbero interessarti. Clicca sull'anteprima per aprire la pagina contentente l'articolo completo:

15/12/2018► Leggi Viagra, Cialis, Levitra, Spedra: esistono differenze in termini di efficacia, velocità d’azione e durata dell’effetto terapeutico? 26/11/2017► Leggi Una nuova arma nella terapia della disfunzione erettile: il Sildenafil in pellicole orosolubili ad effetto rapidissimo. 25/03/2018► Leggi Uno spray per la terapia dell’eiaculazione precoce: è arrivato in farmacia il Fortacin.

Sostieni questo sito web!

In questo sito trovi una serie di articoli informativi di argomento urologico e andrologico. Sono tutti articoli originali diffusi in modo completamente gratuito. Se le informazioni che hai ricevuto si sono rivelate in qualche modo utili, puoi contribuire in modo concreto a sostenere l'esistenza di questo sito. Hai 2 possibilità per farlo:

  1. Consulta l'archivio completo (lo trovi qui) e leggi altri articoli di tuo interesse.
  2. Condividi l'articolo appena letto; fallo conoscere a persone potenzialmente interessate all'argomento. Qui sotto trovi una serie di pulsanti per la condivisione: puoi usare Facebook, Twitter, WhatsApp o Linkedin. E' inoltre presente un pulsante per stampare l'articolo.

FAQs

Quanto costa un intervento di vasectomia? ›

L'intervento di vasectomia costa mediamente tra i 1500 e i 2500 euro a cui va aggiunto il costo del day surgery.

Quali sono i rischi della vasectomia? ›

La vasectomia non presenta molte complicanze ed è abbastanza sicura: la funzione testicolare resta invariata così come la produzione degli ormoni sessuali e la spermatogenesi nel Testicolo. Dopo l'operazione di vasectomia occorrerà astenersi per circa due settimane dai rapporti sessuali che possono provocare emorragie.

Quante eiaculazioni dopo vasectomia? ›

La vasectomia ha un'efficacia contraccettiva completa normalmente dopo un certo numero di eiaculazioni (20-30 eiaculazioni) o dopo almeno 8 settimane dall'intervento. Il seme, infatti, può contenere ancora tracce di spermatozoi nel periodo post-operatorio.

Cosa cambia dopo vasectomia? ›

La vasectomia non riduce né la libido né la mascolinità: difatti, i livelli ormonali di testosterone, l'erezione e l'eiaculazione sono del tutto normali. L'unica differenza è che il liquido seminale non contiene spermatozoi, pertanto non può definirsi sperma.

Quanto costano i testicoli di un uomo? ›

Per la sanità pubblica 8mila euro.

Come non avere più figli? ›

La vasectomia consiste nel taglio, legatura e cauterizzazione dei dotti deferenti che trasportano il liquido seminale dai testicoli all'esterno. Di fatto, dunque, questo metodo causa l'infertilità nell'uomo perché impedisce l'eiaculazione di spermatozoi nel liquido seminale.

Dove finiscono gli spermatozoi dopo la vasectomia? ›

Dai tubuli seminiferi gli spermatozoi passano in altri canali presenti negli epididimi, strutture anatomiche situate in stretto contatto con i testicoli. I canali epididimari confluiscono in unico canale del diametro di circa 2-3 millimetri, il canale deferente (o dotto deferente).

Quante volte al giorno si deve eiaculare? ›

Per dare una indicazione di massima possiamo dire che un giusto 'ricambio' delle cellule si ottiene con una eiaculazione ogni due giorni e 20 al mese sono ancora meglio, così come stabilito in una ricerca presentata qualche tempo fa al Congresso Europeo di Urologia”.

Cosa succede se lo sperma va su una ferita? ›

Poche gocce di sperma a contatto con ferite secche non rappresentano un rischio. Può stare tranquillo.

Quando si possono chiudere le tube? ›

La legatura tubarica può essere eseguita in qualsiasi momento, da sola o in combinazione con altri interventi addominali, come per esempio un parto cesareo; è una procedura sempre più utilizzata, perché permette di ottenere una sterilizzazione permanente e duratura nel tempo, senza dover più ricorrere ad altri metodi ...

Qual è il testicolo che produce? ›

Il testicolo è la gonade maschile cioè quella ghiandola che, nel maschio, produce sia le cellule deputate alla riproduzione (spermatozoi) che gli ormoni sessuali maschili (testosterone).

Quanto costa un essere umano? ›

Per l'economista William Viscusi dell'Università Vanderblit (Usa), in Italia la vita pesa 4,71 milioni di euro, molto meno rispetto alle Bermuda dove è calcolata in 15,5 milioni, ma sempre meglio che in Burundi, dove un uomo vale 45mila dollari.

Quanto deve essere grande un testicolo? ›

Di forma ovoidale e consistenza soda, i testicoli sono le ghiandole sessuali maschili. Una volta completata la maturazione sessuale le loro dimensioni si aggirano intorno ai 4-5 centimetri di lunghezza, 4 centimetri di larghezza e 2-3 centimetri di spessore; pesano circa 20 grammi ognuno.

Come si fa a sterilizzare una donna? ›

La Sterilizzazione femminile

Consiste nel legare o recidere un tratto delle tube. In questo modo s'impedisce alla cellula uovo di incontrare gli spermatozoi. L'intervento è realizzato per via laparoscopica o per via laparotomica. La prima via è da preferire perché necessita di una degenza minima.

Quanto è importante eiaculare? ›

RIDUCE IL RISCHIO DI CANCRO ALLA PROSTATA

La prima: le eiaculazioni frequenti potrebbero permettere alla ghiandola prostatica di eliminare gli eventuali agenti cancerogeni e altri elementi che potrebbero concorrere a formarli.

Quante volte eiaculare per la prostata? ›

Lo dimostra un recente studio americano: il rischio di tumore alla prostata nei maschi che eiaculano almeno 21 volte in un mese diminuisce del 20% a confronto con gli uomini che lo fanno dalle 4 alle 7 volte nei 30 giorni.

Quante volte un uomo può fare l'amore in un giorno? ›

Non esiste un dato certo su quanti rapporti sessuali può avere un uomo al giorno. Gli uomini possono fare sesso anche più volte nello stesso giorno, ma tutto dipende dall'età del soggetto in particolare, le sue abitudini e il suo stile di vita.

Quali sono le complicanze delle ferite? ›

infezione superficiale del sito chirurgico (SSI); deiscenza; perdita di tensione; sieromi o ematomi che, portano ad un ritardato o alterato processo di guarigione.

Cosa succede se non si cura una ferita infetta? ›

Nei casi più gravi, l'infezione limitata alla ferita si espande a tutto il corpo, diventando sistemica causando anche la febbre. Anche nausea e diarrea possono essere indicatori della diffusione dell'infezione dalla lesione localizzata ad altri sistemi del corpo, sistema gastrointestinale in primis.

Come capire quando una ferita e infetta? ›

Per sapere se un taglio è infetto, bisogna verificare la presenza di alcuni segni: il gonfiore, l'arrossamento, il calore localizzato (il taglio, infatti, è caldo rispetto alle zone circostanti) e la presenza di pus.

Quante possibilità ci sono di rimanere incinta con le tube chiuse? ›

Questo metodo ha un'efficacia pari al 98%, quindi è quasi impossibile rimanere incinta dopo la legatura delle tube, anche se c'è una piccola percentuale di probabilità di avere una gravidanza ectopica, quindi che si instaura al di fuori dell'utero.

Come si fa a vedere se le tube sono chiuse? ›

L'isterosalpingografia (o HSG) è una procedura a raggi X che viene impiegata per visualizzare l'interno dell'utero e delle tube di Falloppio, ed in particolare per valutare la pervietà di queste in caso di sospetta sterilità femminile.

Quanto dura l'intervento per la chiusura delle tube? ›

La legatura delle tube è una procedura chirurgica eseguita in alcune donne per chiudere le tube di Falloppio, i condotti che collegano l'ovario all'utero. Questo intervento può essere eseguito su base ambulatoriale o mediante ricovero in un centro medico. Dura circa 30 minuti.

Come fare una vasectomia in Italia? ›

L'intervento di vasectomia è eseguibile in Italia in diverse strutture dove offro consulenza come andrologo. Per l'entità dell'intervento, i tempi della chirurgia (inferiori ai 10 minuti) e la tecnica utilizzata, questo è eseguibile in qualsiasi sala operatoria e presso la maggior parte di strutture.

Come si fa a diventare sterili? ›

I metodi utilizzati per la contraccezione permanente delle donne comprendono laparoscopia, isteroscopia e mini-laparotomia. Queste procedure servono a danneggiare le tube di Falloppio, che trasportano l'ovulo dalle ovaie all'utero. Oppure le tube di Falloppio possono essere asportate completamente.

Cosa può portare alla sterilità? ›

Infezioni o presenza di anticorpi. Alterazioni del numero di cromosomi mediante FISH; frammentazione del DNA; fenomeni di ossidazione; varicocele, ecc. Diabete, tiroide, insufficienza renale ed epatica, assunzione di determinati farmaci, assunzione di stupefacenti, fumo e situazioni di stress.

Come avere un figlio se si è sterili? ›

Le cure per la sterilità
  1. terapie farmacologiche,
  2. interventi chirurgici,
  3. inseminazione intrauterina/artificiale (alla donna viene iniettato liquido seminale appositamente preparato, proveniente dal marito, dal partner o da un donatore),
  4. tecniche di riproduzione assistita, come ad esempio la fecondazione in vitro.
Nov 17, 2021

Come capire se un uomo non può avere figli? ›

L'esame principale che consente di diagnosticare l'infertilità maschile è senza dubbio lo spermiogramma, detto anche “esame del liquido seminale”.
...
Lo studio completo del liquido seminale comprende varie procedure:
  1. Spermiogramma.
  2. Spermiocoltura.
  3. Mar-test.
  4. Test di capacitazione.
  5. Spettrofotometria del liquido seminale.
Jun 28, 2019

In particolare, si tratta di capire quali sono i diritti e gli obblighi legati agli eredi del professionista deceduto, anche in termini di adempimenti previdenziali e fiscali, sia per le imposte dirette che indirette.. Incassare i compensi relativi a prestazioni effettuate fino alla data del decesso; Incassare la pensione di reversibilità in qualità di coniuge del de cuius ; Infine, incassare la pensione in qualità di eredi non ancora maggiorenni o non ancora economicamente autonomi e di età non superiore a 26 anni.. Si tratta della possibilità di acquistare, da parte degli eredi, un ulteriore periodo temporale di validità della copertura assicurativa, durante il quale vengono ritenute valide le richieste di risarcimento pervenute per colpa del professionista deceduto.. Poiché l’attività del professionista (a differenza di quella dell’imprenditore individuale) cessa con la morte dello stesso, gli eredi devono presentare all’Agenzia delle Entrate, entro 30 giorni dalla morte del de cuius la dichiarazione di cessazione dell’attività .. In presenza di fatture da incassare o di prestazioni da fatturare , per gli eredi non è possibile estinguere la partita Iva del professionista defunto sino all’incasso dell’ultima parcella; E’ ammissibile, dunque, una deroga al disposto dell’art.. I compensi riscossi e le spese pagate prima del decesso costituiscono componenti positivi e negati del reddito di lavoro autonomo del professionista e come tali devono essere a lui imputati compilando il quadro RE del modello Redditi PF.. Il compensi riscossi e le spese pagate dagli eredi dopo la data del decesso, relativi allo svolgimento dell’attività del professionista deceduto, mantengono la natura di redditi di lavoro autonomo ma devono essere dichiarati dagli eredi nell’anno di percezione.. La compilazione del quadro RM In particolare, nella sezione IV del quadro RM del modello Redditi PF devono essere indicati iredditi che gli eredi o i legatari del professionista deceduto hanno percepito in caso di morte dell’avente diritto.. “In caso di morte dell’avente diritto i redditi che secondo le disposizioni relative alla categoria di appartenenza sono imputabili al periodo di imposta in cui sono percepiti, determinati a norma delle disposizioni stesse, sono tassati separatamente a norma degli articoli 17 e 18, salvo il disposto del comma 3 dell’articolo 16, anche se non rientrano tra i redditi indicati nello stesso articolo 16, nei confronti degli eredi e dei legatari che li hanno percepiti”. Entro il 30.06 : le dichiarazioni vanno presentate nei termini ordinari, ossia entro il 30.11; Tra il 01.07 e il termine di presentazione telematica delle dichiarazioni: gli eredi possono beneficiare di un maggior termine ossia entro il 31.05 dell’anno successivo.. Pertanto, per gli adempimenti Iva, gli eredi del professionista deceduto hanno a disposizione un periodo pari a sei mesi dalla data del decesso per adempiere agli obblighi di fatturazione, registrazione, liquidazione e dichiarazione annuale se il termine ultimo di detti obblighi non è ancora scaduto ovvero è scaduto nei quattro mesi precedenti.. Gli eredi non sono tenuti ad emettere fattura ma è sufficiente il rilascio di una ricevuta assoggettata a ritenuta di acconto del 20% e a imposta di bollo di € 2,00 se le somme sono superiori a € 77,47.. Il decesso del datore di lavoro non comporta autonomamente lo scioglimento del rapporto di lavoro che può continuare attraverso il subentro degli eredi nel ruolo di datori di lavoro.. Tuttavia, l’assenza (salvo eccezioni) in capo agli eredi del professionista del requisito dell’esercizio dell’attività professionale determina (solitamente) la risoluzione del rapporto di lavoro.. In questa situazione deve essere nominato dal tribunale, su istanza di parte, un curatore dell’eredità giacente che, dopo aver fatto l’inventario di tutte le attività e passività componenti l’eredità, procederà al realizzo delle prime e con il ricavato pagherà le seconde in base al grado di privilegio.

La comunione dei beni è il regime patrimoniale legale dei beni , ovvero, se i coniugi non optano per un regime diverso si applica automaticamente la comunione .. In mancanza di una dichiarazione in merito da parte dei coniuge, viene applicata sempre la comunione dei beni , secondo quanto disposto dall’art.. Una delle caratteristiche principali di questo regime patrimoniale consiste nel fatto che i beni acquistati durante il matrimonio divengono comuni ad entrambi i coniugi , anche se è intervenuto solo uno dei coniugi all’atto di acquisto.. i beni acquistati insieme o separatamente durante il matrimonio; i frutti dei beni propri di ciascuno dei coniugi, percepiti e non consumati allo scioglimento della comunione (ad esempio le somme ricevute per l’affitto di un appartamento che era di proprietà di uno dei due coniugi prima del matrimonio) i proventi dell’attività separata di ciascuno dei coniugi se, allo scioglimento della comunione, non siano stati consumati (ad esempio stipendi e compensi professionali); le aziende gestite da entrambi i coniugi e costituite dopo il matrimonio.. Qualora si tratti di aziende appartenenti ad uno dei coniugi anteriormente al matrimonio ma gestite da entrambi, la comunione concerne solo gli utili e gli incrementi.. i beni di cui, prima del matrimonio, il coniuge era proprietario o rispetto ai quali era titolare di un diritto reale di godimento; i beni acquisiti successivamente al matrimonio per effetto di donazione o successione, quando nell’atto di liberalità o nel testamento non è specificato che essi sono attribuiti alla comunione; i beni di uso strettamente personale di ciascun coniuge ed i loro accessori; i beni che servono all’esercizio della professione del coniuge, tranne quelli destinati alla conduzione di una azienda facente parte della comunione; i beni ottenuti a titolo di risarcimento del danno nonché la pensione attinente alla perdita parziale o totale della capacità lavorativa; i beni acquisiti con il prezzo del trasferimento dei beni personali sopraelencati o col loro scambio, purché ciò sia espressamente dichiarato all’atto dell’acquisto.. Fanno parte immediatamente della comunione: beni mobili e immobili, aziende create dopo il matrimonio, i frutti dei propri beni, proventi da attività; Non fanno parte subito della comunione : ai frutti dei beni personali, ai guadagni dell’attività separata , si applica la comunione differita , o de residuo , in quanto tali beni rimangono nella titolarità esclusiva di un coniuge ma allo scioglimento della comunione , ciò che residua cade automaticamente in comunione e deve essere diviso a metà.. Ricordiamo anche che, con la comunione dei beni, in caso di morte di un coniuge, l’altro ha diritto al 50% dei beni acquistati durante il matrimonio.. In questo caso i creditori devono soddisfarsi prima di tutto sui beni personali del coniuge loro debitore, in caso di insufficienza possono aggredire anche i beni della comunione, fino al valore corrispondente alla quota del coniuge obbligato .. Nella separazione dei beni, invece, ciascun coniuge è titolare della propria quota.. Quindi in caso di situazioni debitorie da parte di uno solo dei coniugi, sarà soltanto la quota di questi ad essere sottoposta ad esecuzione, restando indenne la quota di spettanza dell’altro coniuge.. I coniugi possono scegliere il regime di separazione dei beni o al momento del matrimonio, mediante apposita dichiarazione , ovvero successivamente , con convenzione matrimoniale.. Nel caso della separazione dei beni, qualora uno dei due coniugi contragga un debito , il patrimonio dell’altro coniuge non potrà essere aggredito.

Il termine inflazione è collegato direttamente alla crisi economica che l’Italia, come altri paesi europei, sta attraversando a causa di una serie di fattori.. Si tratta di un aumento dei prezzi che va ad influire su molti altri fattori, come ad esempio il potere di acquisto delle famiglie.. Nell’ottica dell’aumento dei prezzi, un fattore da considerare è il paniere dei consumi.. Si può definire il paniere dei consumi, a livello teorico, come l’insieme dei prodotti (beni o servizi) che una famiglia in media acquista in un determinato anno.. Il paniere si caratterizza da un indice dei prezzi al consumo , per cui ogni prodotto ha in media, in un anno, un determinato prezzo.. L’indice dei prezzi al consumo è un dato importante quando si parla di inflazione, perché se questa aumenta, i prezzi dei prodotti acquistati dalle famiglie è in aumento.. “L’inflazione si misura attraverso la costruzione di un indice dei prezzi al consumo , uno strumento statistico che misura le variazioni nel tempo dei prezzi di un insieme di beni e servizi, chiamato paniere , rappresentativo degli effettivi consumi delle famiglie in uno specifico anno.”. paniere) , di beni e servizi, che è rappresentativo dei consumi delle famiglie, si calcola l’indice dei prezzi al consumo.. Con l’inflazione, abbiamo visto che iniziano ad aumentare i prezzi dei beni di consumo delle famiglie, anche di quelli più importanti come le materie prime, i prodotti alimentari e la benzina.. Le conseguenze dell’aumento dell’inflazione nel tempo, possono essere molteplici, e causare non pochi problemi all’economia generale di un paese, ad esempio:. L’aumento dei prezzi può provocare una diminuzione delle vendite, e delle esportazioni; L’inflazione può provocare un aumento del debito pubblico di un paese; L’aumento delle materie prime comporta una spesa aggiuntiva per aziende e imprese; Diminuisce il potere di acquisto delle famiglie; Per i risparmiatori, i lavoratori e i pensionati la conseguenza immediata è un aumento della spesa per il paniere per famiglia; Sfiducia degli investitori verso il futuro e su una determinata moneta; Squilibri tra domanda e offerta di prodotti o servizi.. Nella pratica, l’inflazione può quindi portare ad una generale incertezza sui prezzi e sull’andamento dell’economia, provocando non pochi problemi sia ai cittadini che alle imprese.. Al momento l’inflazione sta causando non pochi problemi per l’aumento dei costi generali per il trasporto, della spesa per le famiglie, e per le materie prime che servono alle aziende.. Con il termine deflazione si indica un calo del livello generale dei prezzi .. Alla deflazione tende corrisponde anche un aumento del risparmio provocando anche una ripresa economica.

n. 223 del 1989, deve avvenire da parte degli organi preposti con modalità che si concilino con l'esigenza di ogni cittadino di poter attendere alle proprie occupazioni, in virtù del principio di leale collaborazione, con l'onere a carico del richiedente di indicare, fornendone adeguata motivazione, i periodi in cui sarà certa la sua assenza dall'abitazione, sì da consentire al comune di concentrare e programmare i propri controlli in quelli restanti.. (Cassa con rinvio, CORTE D'APPELLO TORINO, 15/04/2015). In tema di amministrazione di sostegno, la competenza territoriale si radica con riferimento alla dimora abituale del beneficiario e non alla sua residenza, in considerazione della necessità che egli interloquisca con il giudice tutelare, il quale deve tener conto, nella maniera più efficace e diretta, dei suoi bisogni e richieste, anche successivamente alla nomina dell'amministratore; né opera, in tal caso, il principio della "perpetuatio iurisdictionis", trattandosi di giurisdizione volontaria non contenziosa, onde rileva la competenza del giudice nel momento in cui debbono essere adottati determinati provvedimenti sulla base di una serie di sopravvenienze.. civ., la competenza per territorio spetta al giudice tutelare del luogo in cui la persona interessata abbia stabile residenza o domicilio; pertanto, in caso di collocamento del beneficiario in una casa di riposo, qualora venga meno il carattere trasitorio della sua permanenza, sull'istanza di sostituzione dell'amministratore è competente il giudice nel cui territorio si trovi detta struttura di assistenza.. (Nella specie, concernente l'impugnativa della revoca dell'incarico di direttore generale presso una ASL, la S.C., in base all'affermato principio, ha dichiarato la competenza del giudice del luogo in cui il prestatore d'opera aveva conservato la residenza anagrafica e mantenuto la famiglia, tornandovi anche nel corso della settimana lavorativa e limitandosi a dimorare nel luogo della sede di lavoro con discontinui pernottamenti d'albergo).. In tema di sottrazione internazionale del minore da parte di uno dei genitori, il procedimento monitorio previsto dalla Convenzione de L'Aja, ratificata con la legge n. 64 del 1994, per il ritorno del minorenne presso l'affidatario al quale è stato sottratto, la nozione di «residenza abituale» posta dalla succitata Convenzione non coincide con quella di «domicilio» (art.. ), in quanto corrisponde ad una situazione di fatto, dovendo per essa intendersi il luogo in cui il minore, in virtù di una durevole e stabile permanenza, anche di fatto, ha il centro dei propri legami affettivi, non solo parentali, derivanti dallo svolgersi in detta località la sua quotidiana vita di relazione, il cui accertamento è riservato all'apprezzamento del giudice del merito, incensurabile in sede di legittimità, se congruamente e logicamente motivato.

le entrate globali del mercato Componenti piezoceramici dei produttori, il prezzo globale dei produttori e la produzione dei produttori durante il periodo di previsione con il periodo di previsione 2022-2028.. ?fornisce una visione approfondita del mercato globale dei componenti piezoceramici che copre tutti i suoi aspetti essenziali.. Ciò va da una macro panoramica del mercato ai micro dettagli delle dimensioni del mercato, del panorama competitivo, della tendenza dello sviluppo, del mercato di nicchia, dei driver e delle sfide del mercato chiave, analisi SWOT, analisi delle cinque forze di Porter, analisi della catena del valore, ecc.. Mercato globale dei componenti piezoceramici: analisi di segmentazione del mercato. Il rapporto di ricerca include segmenti specifici per regione (paese), produttori, tipo e applicazione.. ?• L’analisi concisa, il grafico chiaro e il formato della tabella ti consentiranno di individuare le informazioni necessarie rapidamente. • Fornitura del valore di mercato ( Miliardi di USD) dati per ciascun segmento e sotto-segmento. • indica la regione e il segmento che dovrebbero assistere alla crescita più rapida e per dominare il mercato. • Analisi mediante geografia evidenziando il consumo del prodotto/servizio Nella regione e indicando i fattori che stanno influenzando il mercato all’interno di ciascuna regione. • panorama competitivo che incorpora la classifica del mercato dei principali attori, insieme a nuovi lanci di servizi/prodotti, partenariati, economia aziendale Ansions e acquisizioni negli ultimi cinque anni di aziende hanno profilato. • estesi profili aziendali comprendenti da una panoramica aziendale, approfondimenti aziendali, benchmarking dei prodotti e analisi SWOT per i principali attori del mercato. • L’attuale e futuro mercato Prospettive del settore riguardanti i recenti sviluppi che coinvolgono opportunità di crescita e driver, nonché sfide e restrizioni sia delle regioni emergenti che sviluppate. • Include un’analisi approfondita del mercato da varie prospettive attraverso l’analisi delle cinque forze di Porter. • Fornisce informazioni sul mercato attraverso la catena del valore. • Scenario di dinamica del mercato, insieme alle opportunità di crescita del mercato negli anni a venire. • Supporto analista post-vendita a 6 mesi. ?. Il capitolo 3 fa un’analisi dettagliata del panorama competitivo del mercato il mercato e fornisce la quota di mercato, la capacità, la produzione, il prezzo, l’ultimo piano di sviluppo, la fusione e le informazioni di acquisizione dei principali produttori sul mercato.. Il capitolo 6 fornisce l’analisi di vari segmenti di mercato in base ai tipi di prodotto, coprendo le dimensioni del mercato e il potenziale di sviluppo di ciascun segmento di mercato, per aiutare i lettori a pinne d Il mercato blu oceano in diversi segmenti di mercato.

L’art.. (art.. art.. L’art.. art.. L’art.. Le cause di esclusione di cui all’art.. La -….- s.r.l.. 80 e dell’art.. a) che il c.d.. Per concludere: è certamente vero che l’ “esclusione” da una procedura – o per meglio dire il provvedimento di esclusione – è altro rispetto al “grave illecito professionale”, come pure che un’esclusione si genera e si consuma all’interno della procedura di gara nella quale è stata adottata dalla stazione appaltante, ed è corretto affermare che l’uno, il “grave illecito professionale” e non l’altra “l’esclusione”, può comportare esclusione dell’operatore dalla procedura di gara (se ritenuto non integro né affidabile), ma i due elementi posti a rapporto sono in nesso logico – consequenziale tra loro nel senso che il “grave illecito professionale” può essere causa dell’ “esclusione” che, dunque, della prima è l’effetto, onde è sempre il primo e non il secondo ad avere rilievo nel giudizio cui è chiamata la stazione appaltante.

Il tempo in cui non si è al.... Facendo seguito a questa iniziativa, nel luglio del 2020, .... Quest.... Ma come?. Chi non ha sognato, a un certo punto della propria vita, di poter stare al mondo senza dover dimostrare nulla, né a sé, né agli altri?. Ora si è vicini al “grande even.... La questione è diversa se parliamo di gruppi che si presentano co.... Si può affermare c.... Ma in tutto quest.... E' un povero contributo non al cosa pensare, ma al come.. L’argomento del post è il dibattito pubblico sulla guerra in Ucraina, la nostra analisi, invece, recupererà una analisi fatta a suo tempo da Francis Bacon (1561-1626) sui vari modi di far confusione nel pensiero, pubblico e privato.. I modi di far confusione nel pensiero e quindi poi nel giudizio, secondo l’inglese, erano (e sono) quattro.. Fa parte dell.... Noi non siamo "sotto l'ombrello della Nato".. È tutta una menzogna: sull’inizio e sulle o...

Modello Redditi Persone Fisiche , Società di capitali e modello IRAP : se la presentazione avviene dopo il 28/02 dell’anno successivo a quello di scadenza; Modello 730 : se la presentazione avviene dopo il 21 ottobre dell’anno di scadenza se la dichiarazione doveva essere presentata tramite intermediario; Dichiarazione Iva : se la presentazione avviene oltre il 29 luglio dell’anno di scadenza.. Dichiarazione dei redditi presentata con ritardo superiore a 90 giorni – In tal caso la dichiarazione è considerata omessa, ma costituisce titolo per la riscossione dell’imposta in base agli imponibili in essa indicati; Dichiarazione dei redditi redatta su stampati non conformi ai modelli ministeriali – In tal caso la dichiarazione è nulla e non costituisce titolo per la riscossione delle imposte relative agli imponibili in essa indicati; Infine, Dichiarazione dei redditi non sottoscritta – In tal caso la dichiarazione è nulla e non costituisce titolo per la riscossione delle imposte relative agli imponibili in essa indicati.. Se la dichiarazione è omessa e le imposte non sono versate la sanzione va dal 120% al 240% del tributo dovuto; Se la dichiarazione è omessa ma le imposte sono versate , anche a seguito del ravvedimento operoso, la sanzione va da 250 a 1.000 euro (si applica la sanzione fissa al posto di quella variabile).. 74/2000 sancisce: “I reati di cui agli articoli 2, 3, 4 e 5 non sono punibili se i debiti tributari, comprese sanzioni e interessi, sono stati estinti mediante integrale pagamento degli importi dovuti, a seguito del ravvedimento operoso o della presentazione della dichiarazione omessa entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa al periodo d’imposta successivo”, sempre che non sia iniziato un controllo di natura penale o fiscale.. A conferma di quanto indicato anche la Circolare n. 11 del 12 maggio 2022 dell’Agenzia delle Entrate, secondo la quale il contribuente in autonomia, può pagare quanto dovuto a titolo di imposta, sanzioni e interessi per fruire, ai fini penali, della causa di non punibilità di cui all’art.

Videos

1. EVENTO FORMATIVO - LA PREVIDENZA FORENSE, CONOSCERLA IN BREVE
(Ordine Avvocati Busto Arsizio)
2. Fondi pensione alternativi: perché dovresti farli. Vantaggi, rendimenti e costi che devi conoscere.
(Massimiliano Acerra - In pensione quando vuoi tu)
3. Tecnologia Solidale 2021 - Una diversa idea di futuro digitale buono
(Pensiero Solido Ets)
4. 5 PERICOLI da sapere prima di SPOSARSI | avv. Angelo Greco
(Angelo Greco)
5. Chirurgia Bariatrica per l'obesità: gli interventi reversibili e non reversibili
(MedicinaInformazione)
6. How Much Should an EICR Cost?
(Artisan Electrics)

You might also like

Latest Posts

Article information

Author: Jamar Nader

Last Updated: 09/05/2022

Views: 5855

Rating: 4.4 / 5 (75 voted)

Reviews: 90% of readers found this page helpful

Author information

Name: Jamar Nader

Birthday: 1995-02-28

Address: Apt. 536 6162 Reichel Greens, Port Zackaryside, CT 22682-9804

Phone: +9958384818317

Job: IT Representative

Hobby: Scrapbooking, Hiking, Hunting, Kite flying, Blacksmithing, Video gaming, Foraging

Introduction: My name is Jamar Nader, I am a fine, shiny, colorful, bright, nice, perfect, curious person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.